Agnello sardo con carciofi

Agnello sardo con carciofi

Agnello sardo con carciofi
 
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
 
Uno dei piatti della nonna che ha bisogno di una cottura lenta e paziente. Il sapore della carne di agnello viene esaltato dai carciofi spinosi sardi.
Autore:
Dosi: per 6 persone
Ingredienti
  • 2 kg di carne di agnello
  • 6 carciofi
  • 1 cipolla
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 4 pomodori secchi
  • 1 limone
  • Sale q.b.
  • Olio q.b.
Istruzioni
  1. Pulire i carciofi rimuovendo le foglie esterne, le spine e la “barbetta”.
  2. Dividere i carciofi in 4 parti e lasciarli a bagno in acqua e limone per evitare che si anneriscano.
  3. Tagliare l’agnello in parti di media grandezza e rosolare in poco olio. Una volta dorati li togliamo dal tegame e li teniamo da parte.
  4. Mettere i carciofi nello stesso tegame insieme ad un pesto di pomodori secchi, aglio, prezzemolo e cipolla.
  5. Facciamo soffriggere a fuoco vivo e mescoliamo sino a quando il liquido rilasciato dai carciofi sarà evaporato.
  6. A questo punto rimettiamo i pezzi di agnello nel tegame, aggiustare di sale, coprire e completare la cottura per almeno ½ ora. Grazie al sale, al coperchio e alla fiamma molto bassa, la carne inizierà a togliere fuori la sua acqua e con quella cuocerà.
  7. Aggiungere solo se necessario un mestolino di acqua calda.

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *