Alimentazione e fitness: come mangiare bene per un allenamento efficace

Mangiare bene è importante ogni giorno, soprattutto se si pratica costantemente fitness. E’ importante non saltare mai i pasti ma è opportuno sapere cosa mangiare e quando in modo da evitare i cali di zuccheri. Inoltre bisogna tenere presente che una corretta alimentazione con carboidrati “sani” e proteine prima di un allenamento consente di sopportare meglio lo sforzo fisico e di recuperare più in fretta le energie perdute.

Il fatto senza dubbio più importante è rappresentato dal “bere”: bere acqua aiuta ad avere una pelle più bella, ma accellera altresì il metabolismo lento e dopo la palestra aiuta a reintegrare il proprio corpo dei sali minerali persi con la sudorazione.

Per quanto riguarda l’alimentazione i fattori sono molteplici: la quantità di cibo varia in funzione dell’impegno fisico, ma anche del momento della giornata in cui si effettua fitness.

Per le attività statiche basta anche solo una “mela”, mentre per attività più intense la banana è sicuramente una scelta migliore:contiene i cosiddetti “carboidrati amici” di cui parlavamo sopra, oltre al potassio che è in grado di dare sollievo ai muscoli. Fiocchi d’avena, mirtilli e yogurt sono un’altra combinazione adatta a chi vuole effettuare fitness, magari accompagnati da succo d’ananas.

Occorre tenere presente che conviene mangiare circa un’ora prima di cimentarsi in un allenamento e che quando ci si allena con regolarità conviene non scendere sotto i 6 pasti giornalieri: colazione, uno spuntino mattutino, il pranzo, lo spuntino pomeridiano, la cena e lo spuntino serale.

In casa non devono mancare yogurt, frutti rossi e more, frutta secca, frutta e verdura di stagione e, fra le proteine, salmone, carne bianca (da consumare dopo l’allenamento), riso integrale e l’immancabile olio extravergine d’oliva.

Se si va in palestra al mattino sono ideali due fette biscottate con marmellata, dello yogurt alla frutta e del succo d’arancia. Se affrontate un allenamento verso ora di pranzo, l’ideale è un panino, un’ora e mezza prima della vostra attività. Se invece fatte fitness alla sera, la frutta secca è altamente consigliata.

In casa non mancheranno yogurt bianco, frutti rossi e more, frutta secca, frutta e verdura di stagione devono essere sempre presenti in tavola, così come il salmone, carne bianca per il dopo allenamento, il riso integrale e l’olio extra vergine d’oliva ben dosato per condire. Se si va in palestra al mattino si possono mangiare due fette biscottate con marmellata, un vasetto di yogurt con frutta e del succo d’arancia. Se si va a pranzo, circa un’ora e mezza prima dell’allenamento si può mangiare un panino con della bresaola. La frutta secca è oro prima dell’allenamento serale.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *