Arancini al ragù

Arancini al ragù

Arancini al ragù
 
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
 
Gli arancini sono un piatto tipico della Sicilia, il nome deriva dalla forma originale e dal colore dorato tipico, che ricordano un'arancia. Gli arancini sono solitamente farciti con il ragù di piselli o con prosciutto cotto e mozzarella ma potete farcirli con qualsiasi ingrediente preferiate.
Autore:
Dosi: per 4 persone
Ingredienti
  • 500 gr di riso Carnaroli
  • 100 gr di caciocavallo grattugiato
  • 50 gr di scamorza
  • 1 ½ l d’acqua
  • 55 gr di burro
  • 1 bustina di zafferano
  • ½ cipolla
  • 100 gr di carne trita
  • 80 gr di piselli
  • 200 ml di passata di pomodoro
  • 50 ml di vino rosso
  • 200 gr di farina
  • Pangrattato q.b.
  • Olio di semi q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
Istruzioni
  1. Lessare il riso in 1,2 l di acqua bollente salata, assicurandovi che, a cottura ultimata, l’acqua sia completamente assorbita.
  2. Sciogliere lo zafferano in poca acqua ed unirlo al riso ormai cotto.
  3. Unire anche 30 gr di burro, il caciocavallo grattugiato e mescolare il tutto.
  4. Disporre e livellare il riso su un vassoio e coprirlo con la pellicola trasparente.
  5. Far soffriggere la cipolla tritata in un tegame con due cucchiai d’olio extravergine d’oliva, 25 gr di burro ed unire la carne trita.
  6. Sfumare con il vino rosso e lasciarlo evaporare a fiamma vivace.
  7. Aggiungere la passata di pomodoro, aggiustare di sale e pepe, coprire e continuare la cottura per 10 minuti a fuoco lento.
  8. Unire i piselli e continuare la cottura per altri 10 minuti.
  9. Una volta che il riso si sarà completamente raffreddato, potrete procedere alla preparazione degli arancini.
  10. Prelevare 120 gr di riso e, con le mani, inizatelo a modellare dandogli una forma convessa.
  11. Riempire la conca con il ragù e qualche cubetto di scamorza e richiudere l’arancino dandogli una forma rotonda.
  12. In una ciotola versare la farina setacciata, un pizzico di sale, l’acqua a filo e mescolare il tutto con una frusta.
  13. Tuffare gli arancini nella pastella, passarli nel pangrattato e friggerli in un pentolino con l’olio di semi bollente.
  14. Non appena risulteranno ben dorati, scolateli ed adagiateli su un vassoio ricoperto di carta assorbente.

 

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *