Arrosto al latte

Arrosto al latte

Arrosto al latte
 
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
 
Un piatto estremamente buono e gustoso, amato da grandi e piccini. L’utilizzo del latte conferisce un gusto delicato alla carne, creando uno squisito fondo di cottura con il quale si prepara una cremosa salsa molto saporita, ideale per accompagnare le fettine di arrosto.
Autore:
Dosi: per 4 persone
Ingredienti
  • Sottofesa di vitello da circa 1 Kg
  • 2 foglie di alloro
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 cucchiaio di farina
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 costa di sedano
  • 1 l di latte
  • 100 ml di vino bianco
  • 70 gr di burro
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
Istruzioni
  1. Posizionare la sottofesa di vitello su di un tagliere ed eliminare il grasso in eccesso.
  2. Con lo spago da cucina procedere a realizzare la gabbia, passando lo spago prima sotto e poi sopra la carne, per il senso della lunghezza, fermando bene i capi del filo all’estremità e lasciando una parte di spago più lunga.
  3. Utilizzando la parte più lunga dello spago tornate indietro lungo il lato opposto e formate un nodo all’estremità in modo tale da ottenendo la base per la nostra gabbia.
  4. Sempre utilizzando la parte più lunga dello spago create un’asola tenendo ferma la base della stessa con le dita.
  5. Infilare la mano nell’asola e girare lo spago un paio di volte, a questo punto fate passare la carne nell’asola.
  6. Stringere l’asola intorno alla carne e tirare lo spago leggermente verso l’alto per stringere il nodo.
  7. Ripetere questo passaggio fino a terminare la legatura su tutto il pezzo di carne.
  8. Infine fermare il tutto con un nodo all’estremità.
  9. Mettere il sedano, la carota e la cipolla nel mixer e sminuzzare finemente.
  10. Sciogliere 30 gr di burro in un ampio tegame e ponetevi l’arrosto, facendolo rosolare da tutti i lati.
  11. Una volta che la carne sarà ben rosolata, toglierla dal tegame e porla in una terrina.
  12. Sciogliere il burro restante, nel tegame dove avete appena rosolato la carne, e fatevi appassire il trito di verdure.
  13. Aggiungere due spicchi d’aglio e le foglie d’alloro.
  14. Una volta che il soffritto sarà quasi asciutto, unire l’arrosto e sfumare con il mezzo bicchiere di vino bianco.
  15. Appena il vino sarà evaporato, aggiungere il latte già caldo e continuare la cottura con coperchio per 50 minuti circa.
  16. Verificare la cottura della carne infilzandola con uno stuzzicadenti e se dovesse uscire del liquido rosa, fate continuare la cottura, mentre se dovesse uscire un liquido trasparente allora vorrà dire che la carne è cotta; nel caso non dovesse uscire alcun liquido, vorrà dire che la carne è stata cotta troppo a lungo.
  17. Porre il fondo di cottura in una ciotola, eliminando le foglie d’alloro e gli spicchi d’aglio, e passarlo con un mixer ad immersione, fino ad ottenere una salsa cremosa.
  18. Mettere un pò d’acqua fredda in una ciotola, unitevi un cucchiaio di farina setacciata e mescolare per bene.
  19. Mettere in un tegame la salsa e la farina sciolta, mescolare con una frusta e cuocere a fiamma bassa per far addensare la salsa.
  20. Una volta che la salsa sarà cremosa, spegnere il fuoco e trasferitela in una salsiera.
  21. Tagliare l’arrosto a fette e servire con la salsa calda.

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *