Crema bavarese

Crema bavarese

Crema bavarese
 
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
 
Il dessert prende il nome dalla regione tedesca della Baviera. Va notato come comunemente si tenda ad utilizzare il nome bavarese preceduto dall'articolo femminile, magari sottintendendo la parola crema. Tuttavia il termine corretto sarebbe al maschile, in quanto deriva dal francese bavarois e perché potrebbe essere sottintesa la parola budino. La bavarese vera e propria, però, non è un dolce, ma una bevanda di origine tedesca composta da tè, latte e liquore importata in Italia come bevanda all'inizio del 1700 dai cuochi francesi al servizio dei Wittelsbach, casa regnante di Baviera. Nel secolo successivo, in Francia, nacque il dolce bavarese, ispirato appunto alla bevanda bavarese.
Autore:
Dosi: per 4 persone
Ingredienti
  • 1 baccello di vaniglia
  • 250 ml di latte
  • 6 fogli di colla di pesce
  • 3 tuorli d’uovo
  • 75 gr di zucchero
  • 250 ml di panna da montare
Istruzioni
  1. Aprire e raschiare il contenuto del baccello di vaniglia.
  2. Mettere il tutto nel latte e portare ad ebollizione.
  3. Mettere la colla di pesce in ammollo con poca acqua fredda.
  4. Sbattere i tuorli d’uovo con lo zucchero ed unire il latte caldo continuando a sbattere.
  5. Far cuocere la crema a bagnomaria continuando a sbattere, facendo attenzione a non far bollire nè l’acqua nè la crema.
  6. Cuocere fino a quando la crema diventerà densa e biancastra.
  7. Togliere la crema dal bagnomaria ed uniteci i fogli di colla di pesce precedentemente strizzati.
  8. Lasciare raffreddare mescolando di tanto in tanto.
  9. Montare a neve la panna ed unirla alla crema, mescolando con delicatezza per non smontarla.
  10. Versare il composto in uno stampo per budini inumidito e lasciar raffreddare in frigo per 3 ore circa.
  11. Togliere la bavarese dallo stampino e disporre su dei piattini decorando a piacere.

 

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *