Crostini rustici di polenta

Crostini rustici di polenta

Crostini rustici di polenta
 
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
 
I crostini rustici di polenta sono uno gustosissimo antipasto, da preparare in inverno quando avanza della polenta da un pranzo o una cena, o quando si ha molti invitati e si vuole preparare un antipasto semplice ma sfizioso. I crostini rustici di polenta sono buonissimi e possono essere un ottimo piatto del riciclo.
Autore:
Dosi: per 4 persone
Ingredienti
  • 250 gr di farina di mais
  • 1 l d’acqua
  • 1 cucchiaio d’olio
  • 80 gr di fontina
  • 80 gr di speck
  • 250 gr di salsiccia
  • 150 gr di stracchino
  • 50 ml di vino rosso
  • Finocchietto selvatico q.b.
  • Sale q.b.
Istruzioni
  1. Mettere 1 litro d’acqua in un tegame e portate a bollore.
  2. Salare, aggiungere un cucchiaio d’olio ed incorporare la polenta, mescolando con una frusta per evitare la formazione di grumi.
  3. Oliare uno stampo per plumcake, versatevi la polenta e fate rassodare.
  4. Nel frattempo, sbriciolare la salsiccia in una padella antiaderente, fatela rosolare e sfumatela con il vino rosso.
  5. Appena il vino sarà evaporato, aggiungete una manciata di semi di finocchietto e portare a termine la cottura.
  6. Estrarre la polenta dallo stampo e ricavarne 12 fette spesse circa 2 cm.
  7. Riscaldare una piastra unta d’olio e fate abbrustolire le fette di polenta da entrambi i lati.
  8. Una volta che i crostini saranno dorati, metteteli su un piatto da portata e conditene 6 con una fetta di fontina e una fetta di speck.
  9. Condire i restanti 6 crostini con un cucchiaio di stracchino, uno di salsiccia e servite ben caldi.

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *