Dieta liquida: frullati, centrifugati e zuppe per disintossicarsi

Non è raro avere la necessità di ricorrere a diete che, in pochi giorni, consentono all’organismo di ripulirsi e di eliminare le tossine in eccesso. Tra le diete lampo è, senza dubbio, da menzionare la cosiddetta “dieta liquida” a base di frullati, succhi di frutta, zuppe di vario genere e centrifugati. Proprio tali alimenti, infatti, sono in grado di disintossicare l’organismo. Ma quali sono i principi su cui si basa la dieta liquida?

zuppaPer prima cosa, è necessario fare presente che la dieta liquida prevede una drastica riduzione delle calorie da ingerire e, dunque, consente di perdere peso in brevissimo tempo. In merito, però, è molto importante tenere a mente che i liquidi non possono rappresentare un’alternativa ad un regime alimentare duraturo. Tale dieta, quindi, deve durare al massimo una giornata. Riducendo per troppo tempo la quantità di calorie ingerite, infatti, si innescherebbe un meccanismo decisamente controproducente.
In ogni caso, la dieta fluida rappresenta uno dei più validi alleati per tutti coloro che vogliono disintossicare il proprio organismo e, soprattutto, intendono far lavorare più velocemente il metabolismo. Nello specifico, la dieta liquida si occupa di depurare i tessuti dagli acidi che, addirittura, possono essere causa di infiammazioni, dolori o allergie. Addirittura, tali acidi possono essere causa di complicazioni a livello nervoso poiché quando essi si accumulano l’ipotalamo potrebbe bloccare il metabolismo e, quindi, agevolare l’accumulo di massa grassa.

Il primo alimento che non deve assolutamente mancare nella dieta liquida è, senza alcun dubbio, il succo di ananas che aiuta l’organismo a smaltire le proteine. Un bicchiere di succo di ananas di prima mattina consente anche di combattere il colesterolo. Per gonfiori di vario genere è possibile, invece, fare ricorso al succo di mirtilli. Anche le carote sono uno degli alimenti alla base della dieta liquida grazie alla loro azione anti-ossidante. Centrifugare le carote, aggiungere del succo di patate e di cavolo e condire con lo zenzero, ad esempio, è una vera e propria coccola per lo stomaco. Infine, è necessario fare presente che uno degli alimenti più indicati per una dieta-lampo è il succo d’acero. Essendo decisamente molto ricco di zuccheri, però, è fondamentale sapere che esso deve essere consumato in piccole quantità.

Disintossicarsi e depurare il proprio organismo in maniera rapida ed efficace con la dieta liquida, dunque, è possibile a patto che si tenga a mente che essa non rappresenta una soluzione definitiva ma solo ed esclusivamente un regime alimentare temporaneo.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *