Dieta mima-digiuno, meno calorie per allungare la vita

Nel mondo delle diete ha fatto la sua apparizione, e si sta ritagliando un considerevole successo, la cosiddetta dieta del “mima digiuno”. Il regime alimentare messo a punto da un ricercatore italiano (Walter Longo, associato alla famosa università americana di Southern California) prevede dei cicli ben determinati di dieta quasi estrema. Durante tale periodo il paziente dovrà abituarsi a uno stato alimentare abbastanza frugale, il regime imposto taglia sensibilmente l’apporto calorico, ed è per questo che si è meritato l’appellativo di “mima digiuno”. Lo scopo è di operare una sorta di “reset” sull’organismo umano, questo per permettere di far aumentare il metabolismo basale e operare cosi una considerevole perdita di peso, quantificabile anche in cinque chilogrammi. I cicli previsti sono di cinque giorni ogni 3-4 mesi, in casi estremi il tempo che intercorre nel periodo di dieta, può essere dimezzato. Il regime alimentare promette altri benefici e allo stato attuale è testato su malati di cancro e con patologie legate al diabete. Il sospetto è che la violenta riduzione di alimenti, possa in un certo qual senso “affamare” le cellule ammalate facendole morire. Questo meccanismo farebbe regredire le malattie, e aumentare di concerto l’aspettativa di vita del paziente. Per quest’ultimo motivo la dieta si è guadagnata anche con il nome di dieta della longevità. Il ricercatore che ha messo a punto il regime alimentare, durante la conferenza stampa di presentazione, ha posto l’accento che durante la dieta, l’abbattimento calorico dovrebbe superare il 60 %, per questo motivo egli consiglia l’effettuazione della dieta sotto stretto controllo medico. I dati messi a disposizione della stampa, rendono evidente che durante la “mima digiuno” si manifesta un aumento dell’ormone conosciuto come Igfbp-1, e la conseguente diminuzione dell’Igf-I, (promotore dell’invecchiamento). Lo studio deve però trovare conferme definitive ed è per questo che lo stesso Longo ha evidenziato che i test (soprattutto per scoprire i benefici sul periodo medio lungo) continuano incessantemente. Il regime alimentare ha conseguito notevole successo, soprattutto tra i personaggi del jet set internazionale, sempre pronti a sperimentare soluzioni per tenere sotto controllo il peso corporeo, e presentarsi in massima forma ai tanti ammiratori.

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *