Donne e cibo: ecco i 10 alimenti che nutrono la mente

Mirtilli

Mirtilli

Noi siamo ciò che mangiamo. Il nostro corpo e la nostra mente traggono nutrimento dagli alimenti che quotidianamente scegliamo.

Spesso pare impossibile capirlo a fondo, ma noi abbiamo un valido alleato che dobbiamo sempre tenere sotto costante controllo, il cibo. Gli alimenti infatti, non solo nutrono il nostro corpo nel senso fisico del termine, ma riescono ad alimentare in senso positivo o negativo, anche la parte più spirituale in noi, la mente.E’ facile capire tutto questo con un semplice esempio, il cioccolato. Ci coccola quando siamo più fragili, ci vizia quando siamo golosi. La natura chimica del cioccolato non mente e non è un caso se ci sentiamo meglio dopo una scorpacciata di cioccolatini. Come per il cioccolato, ci sono tanti alimenti che da oggi dobbiamo tenere in forte considerazione per aiutarci a controllare lo stress emotivo.

Ma non è tutto. Esistono alimenti che stimolano il ragionamento, che allontanano l’invecchiamento mentale e cibi che aiutano la concentrazione. Basta sapere quale scegliere ed in quale circostanza, cambiare le nostre abitudini alimentari e provare a fidarsi di quello che ingeriamo.

CIOCCOLATO
Non solo un tenero vizio che ci tira su il morale, ma un validissimo aiuto per la concentrazione. Questo alimento infatti, contiene flavonoidi che aiutano la mente a focalizzarsi durante impegni di studio e lavoro.

ACQUA
Come ignorare l’elemento che compone la maggior parte del nostro corpo. Recenti studi sostengono che basta una piccola disidratazione, per farci perdere memoria e concentrazione. Ricordiamoci quindi di bere spesso durante il giorno.

CAVOLO
Alimento tra i più ricchi di antiossidanti, il cavolo è un cibo indispensabile contro l’invecchiamento cellulare.

UOVA
Grazie alla colina, le uova sono cibi altamente consigliati per nutrire i neuroni ed aumentare le prestazioni del nostro cervello.

SARDINE
Ricchissime di omega 3, ricordiamoci di inserire le sardine nella nostra dieta settimanale. Non solo sono gustose, ma aiutano a combattere i deficit cognitivi aiutando la mente a contrastare l’invecchiamento.

MIRTILLI
Questi saporiti frutti sono quasi esclusivamente utilizzati come aiuto per la salute degli occhi. C’è di più, il loro utilizzo frequente, nutre anche le nostre cellule cerebrali.

SPINACI
Se braccio di ferro ne era ghiotto per diventare forte, voi ricordatevi delle sue proprietà, tra cui spicca la luteina. Questa sostanza sarà la vostra alleata contro l’invecchiamento precoce delle cellule cognitive.

Tè verde

Tè verde

TE’ VERDE
In Oriente è quasi considerato un elisir di lunga vita e con motivi più che validi. Oltre ad una potente carica di antiossidante, garantisce il fabbisogno corretto di sostanze nutritive che vanno a diminuire abbondantemente il rischio di perdite mnemoniche.

OLIO DI OLIVA
Oltre che il migliore condimento sulla piazza, considerate che l’olio è ricco di vitamina E ed antiossidanti. Andranno a combattere i primi segni d’usura delle cellule cerebrali.

NOCCIOLE
Gustose seppur un pochino caloriche, le nocciole sono una fonte indispensabile di vitamina B6, l’elemento chiave per mantenere il vostro cervello e la vostra mente giovani ed attivi.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *