Eventi enogastronomici Italia weekend 18-19 luglio

Sagre ed eventi enogastronomici per ritrovare il gusto di mangiar bene.

In Estate l’Italia è ricca di sagre ed eventi enogastronomici per la gioia di coloro che amano la buona cucina e vogliono ritrovare il gusto di quei sapori antichi di una volta.
Feste e manifestazioni di piazza ripropongono in tutto lo stivale, eventi volti a far conoscere al pubblico presente antiche tradizioni e a rispolverare oltre l’arte culinaria, anche antichi mestieri di una volta come la battitura del grano o l’arte della seta.
Borghi rinascimentali si riempiranno di suoni, profumi e sapori di un tempo mentre l’acciottolato lucido delle vecchie stradine, sarà calpestato dall’andirivieni di amanti della buona cucina e dell’ottima compagnia.

La Toscana, regione ricca di sagre ed eventi enogastronomici.

La Toscana è una delle regioni italiane dove si organizzano un’infinità di eventi. Molti di questi sono già in corso dall’inizio del mese e si concluderanno ufficialmente nel week-end tra il 18/19 Luglio.
La Sagra della zuppa che come ogni anno si svolge a Massarella di Fucecchio a Firenze, ripropone le sane zuppe di una volta come quella massigiana, rigorosamente realizzate dalle cuoche del posto. Il 18 e il 19 Luglio, le strade della contrada si riempiranno di stand culinari e i presenti saranno allietati da cantanti e comici. Nello stesso week-end, Ripescia nel parco regionale della Maremma, sarà lieta di accogliere gli amanti dei piatti dell’antica tradizione toscana come l’acqua cotta e la panzanella ma in modo particolare , la carne di cinghiale alla brace.

In Campania, tanto gusto per palati sopraffini ed intenditori.

Tante sagre anche in Campania dove le fritture sono le protagoniste indiscusse delle feste e degli eventi culinari. La pro loco di Santa Maria della carità in provincia di Napoli, propone per il 18 e 19 Luglio la sagra della melanzana preparata secondo la tradizione partenopea con melanzane ‘indorate e fritte’, irrorate con sughetto ristretto e condite con mozzarella di bufala filante.
Proprio nel fine settimana, si conclude la sagra dello gnocco ai funghi porcini in quel di Teano in frazione furnolo in provincia di Caserta. Un ambiente sano e rustico dove poter mangiare gli gnocchi come li cucinavano le contadine d una volta.

Sagre anche nelle isole con la bevanda più famosa del mondo, dolci tipici e frutta.

Un evento importantissimo si terrà il 18 e il 19 Luglio nel castagno dei cento cavalli a Sant’Alfio in Sicilia dove la birra sarà la protagonista della sagra insieme a rustici tipici, dolci del luogo e panini imbottiti.
La Sardegna invece, propone una sagra importante nel prossimo week-end a Villasimius in occasione della Madonna del Naufrago. La sagra permetterà di assaggiare le deliziose e succose pesche di questa famosa zona agricola ma la pro loco propone anche la degustazione di prodotti isolani compreso il prelibato dolce sardo al miele.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *