Fesa di vitello con tartufo e funghi

Fesa di vitello con tartufo e funghi

Fesa di vitello con tartufo e funghi
 
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
 
La fesa di vitello è un taglio della parte interna della coscia bovina, a fibre lunghe e sottili di color rosa chiaro. La sua caratteristica è di essere magrissima e molto tenera. La fesa si può cucinare arrosto, intero oppure arrotolato, ma è l’ideale tagliata a fettine per scaloppine, paillard, cotolette, involtini e, d’estate, per il vitello tonnato. Io ho deciso di preparare questa variante con tartufo e funghi, a mio parere, la più saporita.
Autore:
Dosi: per 4 persone
Ingredienti
  • 4 fette di fesa di vitello
  • 6 tartufi
  • 1 bicchiere di champagne secco
  • 4 funghi porcini
  • 4 fette di prosciutto crudo
  • Erbe aromatiche
  • Lardo a fette
  • Strutto
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
Istruzioni
  1. Lavare, pulire e affettare i funghi porcini.
  2. Pulire i tartufi con uno spazzolino e strofinare delicatamente con un asciugamano.
  3. Tagliare il tartufo a scaglie.
  4. Mettere in una casseruola unta le fettine di vitello e disporre sopra ciascuna una fetta di prosciutto, qualche scaglia di tartufo, le erbe aromatiche e lo strutto.
  5. Ricoprire il tutto con le fettine di lardo ed aggiustare di sale e pepe.
  6. Mettere i funghi nella casseruola, bagnare il tutto con lo champagne e cuocere a fuoco lento per circa 20 minuti.
  7. Porre le fettine di vitello su un piatto da portata e condire con il fondo di cottura e funghi.

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *