Krapfen

Krapfen

Krapfen
 
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
 
I Krapfen sono già così una delizia per il palato ma se preferite, una volta pronti, utilizzando una siringa da pasticcere, li potrete farcire con della marmellata, con della crema pasticcera o con della crema al cioccolato. Insomma, in qualsiasi modo li vogliate assaggiare, vi posso assicurare che ne rimarrete innamorati.
Autore:
Dosi: per 6 persone
Ingredienti
  • 500 gr di farina
  • 50 gr di zucchero
  • Scorza grattugiata di un limone
  • 10 gr di sale
  • 250 ml di latte
  • 100 gr di burro
  • 12 gr di lievito di birra
  • 1 bacca di vaniglia
  • Olio di semi q.b.
Istruzioni
  1. Setacciare 100 gr di farina in una ciotola.
  2. Sciogliere il lievito e lo zucchero in 125 ml di latte.
  3. Unire il composto di latte e lievito alla farina e mescolare fino ad ottenere una pastella omogenea.
  4. Sigillare la ciotola con una pellicola trasparente e lasciar lievitare per un’ora o fino a che il suo volume sarà raddoppiato.
  5. Setacciare i restanti 400 gr di farina in una ciotola, unire la buccia grattugiata del limone ed i semi della bacca di vaniglia.
  6. Trasferire il composto in una planetaria, riprendere la pastella lievitata ed incorporarla all’impasto.
  7. Sciogliere il sale nei restanti 125 ml di latte, unirlo all’impasto ed impastare il tutto.
  8. Aggiungere il burro e continuare ad impastare.
  9. Impastare il panetto su di una spianatoia per almeno 10 minuti fino ad ottenere un composto morbido ed elastico.
  10. Formare una palla con l’impasto, metterla in una ciotola che sigillerete con della pellicola trasparente e lasciar lievitare per due ore.
  11. Stendere l’impasto con un mattarello su una spianatoia fino a dargli uno spessore di 1-2 cm.
  12. Con un bicchiere ricavare tanti dischetti dalla sfoglia, considerando che non potrete impastare tra loro i ritagli avanzati.
  13. Porre i dischetti su uno strofinaccio asciutto e leggermente infarinato, distanziandoli leggermente fra loro.
  14. Ricopriteli con un panno e attendete circa 30 minuti per la seconda lievitazione.
  15. Mettere abbondante olio a scaldare in un pentolino, immergere i dischetti d’impasto e friggerli fino a farli dorare completamente.
  16. Una volta cotti, scolateli e poneteli su della carta da cucina in modo tale da eliminare l’olio in eccesso.
  17. Passateli ancora caldi in una ciotola colma di zucchero in modo tale da far attaccare lo zucchero su tutta la superficie dei Krapfen.

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *