La mozzarella di bufala, oro bianco ricco di antiossidanti.

mozzarella-bufalaLa mozzarella di bufala è un formaggio fresco e filante di consistenza fibrosa, versatile in cucina e preferito dalla stragrande maggioranza dei consumatori.
La mozzarella di bufala per eccellenza è quella proveniente dalla Campania e più precisamente dal casertano infatti, possiede il marchio di origine in deposito.
Le varie industrie di quella zona producono vari formati di mozzarella anche se la più tradizionale è quella rotonda ma non mancano le treccine o i bocconcini.
La mozzarella comunque, da sempre rappresenta uno dei cibi che non può mancare sulle tavole italiane specialmente se fresca e di qualità.
Recentemente la mozzarella di bufala è stata oggetto di studi da parte di alcuni docenti universitari che durante un convegno nella città partenopea, hanno spiegato le proprietà organolettiche di questo delizioso formaggio considerato l’oro bianco. Il dottor Antonio Lucisano, direttore del Consorzio per la tutela della mozzarella di bufala, ha affermato che questo formaggio fresco oltre a contenere poco sale e poco lattosio contiene una buona dose di antiossidanti.
Il potente effetto antiossidante apporta benefici all’intestino.
I recenti studi hanno dimostrato che durante la digestione della mozzarella di bufala, si sviluppano dei ‘pepditi’ che contrastano i radicali liberi presenti nell’intestino.

Tutti sanno che la salute intestinale è di basilare importanza affinché l’intero organismo sia in buona salute.
Spesso, la mucosa intestinale risulta alterata perché occupata da microrganismi di proporzioni superiori al normale.
Naturalmente, lo squilibrio può derivare non solamente da un’alimentazione scorretta ma anche dall’assunzione di medicinali o per l’uso indiscriminato di lassativi.
L’oro bianco campano neutralizza i radicali liberi e protegge l’intestino dalla loro azione deleteria.
Gli antiossidanti aiutano a purificare l’ambiente intestinale permettendo di eliminare tutti gli scarti.
Tra le sostanze di scarto troviamo proprio i radicali liberi che sono pericolosissimi e purtroppo, il nostro organismo ne produce a migliaia ogni giorno.
L’azione negativa si ripercuote altamente su tutto l’organismo attaccando il sistema immunitario e accelerando l’invecchiamento.

La mozzarella di bufala nella dieta ipocalorica.
Non tutti i nutrizionisti sono propensi ad introdurre la mozzarella di bufala nelle diete ipocaloriche perché non povera di grassi e calorie.
I dietologi preferiscono un regime alimentare ipocalorico con la versione light di questo formaggio perché è realizzata con latte scremato ed il contenuto di grassi è circa la metà di quello contenuto nella mozzarella classica.
Tuttavia, la mozzarella di bufala può essere consumata di tanto in tanto senza eccedere nelle dosi per non rinunciare ad un formaggio della tradizione culinaria mediterranea e che possiede oltre alla genuinità anche effetti benefici per l’intestino.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *