Moscato d’Asti vendemmia tardiva

Il Moscato d’Asti vendemmia tardiva è una tipologia di vino ottenuto dalle vigne di Moscato, prodotto in Piemonte e insignito della Denominazione di Origine Controllata e Garantita. La denominazione di origine controllata e garantita, nota con la sigla DOCG, è un marchio di origine italiano che indica al consumatore l’origine geografica di un vino.

Questo Moscato deriva da vigneti che  possono essere coltivati esclusivamente su terreni collinari.

Prima di essere commercializzato deve necessariamente essere sottoposto ad un periodo di affinamento di almeno un anno, calcolato a decorrere dal momento della preparazione.

Prendendo un calice di Moscato a vendemmia tardiva in mano possiamo vedere subito che colore è giallo dorato. Avvicinando il bicchiere al naso veniamo assaliti da un piacevole profumo fruttato, molto intenso, caratteristico dell’uva appassita con note speziate. Degustando questo eccezionale bianco troviamo un sapore molto dolce, armonico, vellutato con sentori di uva Moscato che ricorda il favo del miele.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *