Pastiera napoletana

Pastiera napoletana

 
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
 
La pastiera napoletana è un dolce tipico campano che viene tradizionalmente preparata nel periodo pasquale. E’ uno dei capisaldi della cucina napoletana, ma diffuso anche nella zona di Reggio Calabria e provincia. Oggi ci sono numerose variazioni alla ricetta classica che vanno dall'aggiunta di crema pasticcera nell'impasto interno, al cioccolato bianco nella pasta frolla. Ma adesso vediamo come preparare la nostra pastiera tradizionale.
Autore:
Dosi: per 10 persone
Ingredienti
  • 500 gr di farina
  • 200 gr di burro
  • 9 uova
  • 380 gr di zucchero
  • 500 gr di ricotta
  • 1 bacca di vaniglia
  • 500 gr di grano precotto
  • 200 gr di latte
  • 1 fialetta d’aroma di fiori d’arancio
  • 100 gr di canditi misti
  • 5 gr di sale
Istruzioni
  1. In un mixer ponete la farina setacciata, 150 gr di burro, 3 uova, i semi della bacca di vaniglia, 200 gr di zucchero e 5 gr di sale.
  2. Azionare il mixer e mescolare il tutto per almeno 5 minuti.
  3. Avvolgere l’impasto nella pellicola trasparente e farlo riposare in frigo per almeno 30 minuti.
  4. In una casseruola versate il latte, il restante burro, il grano precotto e, mescolando ogni tanto, portate ad ebollizione, fino ad ottenere una crema densa.
  5. Mettere la crema da parte e lasciar raffreddare.
  6. In una ciotola ponete 6 uova e 180 gr di zucchero e lavorate con una frusta per rendere il composto omogeneo.
  7. Unire la ricotta, il composto di grano, i canditi e l’aroma di fiori d’arancio, mescolare il tutto per bene e tenere da parte.
  8. Imburrare ed infarinare lo stampo per la pastiera e stendere la pasta frolla nello stampo, tenendone un pò da parte per la decorazione.
  9. Bucherellare il fondo della pasta con i rebbi di una forchetta.
  10. Versare il composto e, tagliando la pasta tenuta da parte a strisce, procedete a decorare formando una griglia come quella delle crostate.
  11. Infornare in forno statico a 180° per 40 minuti circa e, a cottura ultimata, lasciate raffreddare all’interno del forno per altri 20 minuti.
  12. Tradizionalmente la pastiera riposa circa 24 ore prima di essere servita, infatti viene preparata il venerdì santo per poi essere consumata la domenica di Pasqua.

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *