Pingiadeddas

Pingiadeddas

Pingiadeddas
 
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
 
Piatto di media difficoltà ma di grande effetto.
Autore:
Dosi: per 6 persone
Ingredienti
  • 250 gr di farina bianca
  • 200 gr di patate a polpa bianca
  • 400 gr di polpa magra di maiale
  • 40 ml d’olio extravergine d’oliva
  • 1 cipolla
  • 100 gr di olive nere
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • 30 gr di burro
  • 20 gr di lievito di birra
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
Istruzioni
  1. Strofinare le patate sotto il getto d’acqua corrente fredda con una spazzola a setole dure.
  2. Punzecchiatele e lessatele in pentola a pressione.
  3. Spellare e passare al passaverdura con il disco a fori più piccolo.
  4. Sciogliere il lievito con un paio di cucchiai di acqua tiepida.
  5. Setacciate la farina sopra le patate, fate un piccolo buco nel centro, versate il lievito e impastate fino a quando non si sarà formata una pasta liscia.
  6. Coprite e lasciate lievitare finché avrà raddoppiato il volume.
  7. Rimpastatela aggiungendo altra farina se risultasse troppo morbida.
  8. Lavoratela con energia, sbattendola sulla spianatoia e lasciatela lievitare pr altre 2 ore coperta.
  9. Snocciolare le olive e tagliare la carne di maiale a cubetti.
  10. Affettare la cipolla, soffriggerla per 2 minuti in un tegame con dell’olio e aggiungere la carne.
  11. Rosolatela unendo le olive e il vino, e fate evaporare a fuoco lento per 30 minuti (salate e pepate a metà cottura).
  12. Tirate la pasta sulla spianatoia infarinata in una sfoglia sottile e tagliatela a dischi di 10 cm di diametro.
  13. Rialzate i bordi dei dischi e pizzicateli tutt'intorno, in modo da formare delle scodelline con l’orlo pieghettato.
  14. Disponetele un pò distanziate sulla placca precedentemente imburrata.
  15. Versare in ogni scodellina di pasta una cucchiaiata di carne e sugo ed infornate a 180° per 30 minuti.
  16. Sfornatele una volta leggermente dorate e servitele subito.

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *