Sprechi alimentari

Sprechi alimentari: arriva la nuova legge per contrastare il fenomeno

Al voto lunedì 14 marzo alle 13 alla Camera dei Deputati, la legge contro gli sprechi alimentari rappresenta “una delle eredità dirette di Expo Milano 2015”, come ha commentato il Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali Maurizio Martina.

Pensata per far crescere la consapevolezza nei consumatori rispetto alle abitudini alimentari, semplifica altresì le donazioni per le aziende e la possibilità di donazioni dirette agli indigenti. Basti pensare che ogni anno vengono recuperate 550mila tonnellate di eccedenza in tutta la filiera ed è obbiettivo del MIPAAF arrivare ad un 1 milione di tonnellate entro il 2016.

Il piano si chiama “SprecoZero” e favorisce la donazione di cibo piuttosto che lo spreco dello stesso. Rafforza inoltre la sinergia tra enti caritatevoli, industria, grande distribuzione e organizzazioni agricole.

“L’Italia è pronta a fare la sua parte”, dichiara il ministro Martina, “nel contribuire  a raggiungere l’obiettivo Famezero entro il 2030, sancito dalla Carta di Milano e dai nuovi Obiettivi del millenio dell’ONU.”




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *