Torta pasqualina

Torta pasqualina

Torta pasqualina
 
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
 
La torta pasqualina è una torta salata tipica della Liguria. Il nome sta ad indicare il fatto che era usanza mangiarla il giorno di Pasqua, nelle gite fuori porta, poiché si poteva preparare nei giorni antecedenti e gustarle fredda. Oggi viene preparata anche in altre regioni, talvolta in versione dolce.
Dosi: per 4 persone
Ingredienti
  • 200 gr di farina
  • 700 gr di bietole o spinaci
  • 4 uova
  • 200 gr di ricotta
  • 30 ml di olio d'oliva
  • 50 gr di yogurt intero
  • 30 gr di burro
  • 40 gr di grana grattugiato
  • 2 cucchiai di sale grosso
  • Sale fino q.b.
  • Pepe q.b.
Istruzioni
  1. Per preparare la pasta versare in una ciotola la farina, con il sale, un cucchiaio d’olio e 100 ml di acqua fredda, poi trasferire l’impasto su un piano infarinato e lavorarlo finché diventa liscio, poi dividerlo in 4 pezzi e lasciarlo riposare sotto un panno inumidito per un’ora.
  2. In una pentola con coperchio far bollire 3 litri d’acqua salata, intanto lavare le bietole e togliere le coste bianche, arrotolare tutte le foglie verdi e tagliarle a striscioline di 5 mm, poi cuocerle per 5 minuti nell'acqua bollente, scolarle, lasciarle intiepidire e strizzarle bene con le mani.
  3. In una padella sciogliere 2 cucchiai di burro e rosolarvi per altri 5 minuti le bietole, mescolando e incorporando il grana una volta tolte da fuoco.
  4. Preriscaldare il forno a 180°, nel frattempo mescolare la ricotta, lo yogurt, un pizzico di sale e pepe, con una forchetta; stendere con il mattarello 4 sfoglie rotonde sul piano infarinato, non più spesse di 2 mm.
  5. Ungere una teglia antiaderente di 20 cm di diametro e 6 cm di altezza, foderarla con una sfoglia facendola sbordare leggermente dall'orlo e spennellarla con un pochino d’olio, poi sovrapporci il secondo disco di pasta.
  6. Versare sulla pasta le bietole rosolate e distribuire uniformemente in un solo strato, facendo con il dorso di un cucchiaio 4 fossette in cui andranno una noce di burro a testa sul fondo.
  7. In un piattino rompere le 4 uova e togliere quasi tutto l’albume, poi far scivolare ogni tuorlo in una fossetta, salare e pepare.
  8. Adagiare sul ripieno un altro disco di pasta ritagliato della misura esatta della teglia, spennellarlo con un pochino d’olio e ricoprirlo con l’ultimo disco, anche questo della misura della teglia, poi ripiegare la parte che sborda dei primi due dischi, spennellare di olio la pasta e bucherellarla con una forchetta.
  9. Cuocere in forno per un’ora, una volta cotta lasciar raffreddare, sformare e servire.

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *