Un vino rosso della Calabria: lo Scilla.

Lo Scilla è un vino ad Indicazione Geografica Tipica prodotto nell’area di Reggio Calabria ed è riservata ai vini rossi e rosati prodotti nel solo comune di Scilla.

Si ottiene tagliando diverse varietà di uve dai vitigni di Nerello cappuccio, Calabrese nero, Castiglione. Ne esiste anche una variazione di tipo secco.

Si vendemmia a metà ottobre con raccolta prettamente manuale.

Dopo essere state pigiate, le uve fermentano in fusti in acciaio a 28 °C, poi vengono pressate ed il mosto viene messo in serbatoi d’acciaio per circa 9-11  giorni a temperatura controllata per poi fatto maturare sempre in acciaio. La gradazione alcoolica è di 12°.

Il colore è quello di un rubino scarico, tendente al cerasuolo. Esiste anche rosato.

L’aroma invece è quello tipico dei vini della Calabria: intenso fruttato e con note fruttate, in particolare si riconoscono chiaramente la fragola e il mirtillo.

Lo Scilla si abbina perfettamente con il pesce o le carni bianche, ma si esalta soprattutto con formaggi e, in particolare, con ricotte fresche di latte vaccino. Si serve preferibilmente alla temperatura di 16 °C ma è apprezzato anche a qualche grado in meno.




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *