vegetariani vs carnivori

Vegetariani VS onnivori: ecco chi vive più a lungo

Chi sta meglio, chi vive di più fra un vegetariano ed un onnivoro? Uno studio dell’Università di Oxford sostiene che entrambi hanno la stessa aspettativa di vita, attraverso i dati provenienti da 2 studi che includevano 60310 residenti nel Regno Unito con 18.431 regolari consumatori di carne, 13.039 persone che la mangiavano meno frequentemente, 8516 persone che consumano pesce ma non carne e 20.324 vegetariani.

Da notare che nella premessa dello studio si legge che vegetariani e non consumatori di carne hanno tassi di incidenza inferiore di alcune malattie croniche, rispetto a chi mangia carne e che vegetariani e vegani vedono dimezzata la mortalità per cancro al pancreas e tumori al sistema linfopoietico.  Anche chi consumava carne con moderazione però aveva un rischio minore di morire per patologie come le suddette.

Chi mangia carne, con moderazione però, può quindi stare tranquillo, stando alla ricerca di Oxford.

 

L’ideale, secondo alcune correnti di pensiero, è un’alimentazione con il 70% di cibi di origine vegetale eil 30% di origine animale, come nella dieta semi-vegetariana o, come i Reducetariani, mangiare meno carne, ma di qualità.

 




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *